Obbligo della formazione per tutti i lavoratori

Home » Obbligo della formazione per tutti i lavoratori

 

 

Ricordiamo a tutti i datori di lavoro che L’Accordo Stato‐Regioni del 21 dicembre 2011 disciplina la durata, i contenuti minimi, le modalità della formazione ed aggiornamento dei lavoratori e delle lavoratrici ai sensi dell’art. 37 del D. Lgs. n. 81/2008.

E’ obbligatorio per tutti i datori di lavoro formare i propri lavoratori a prescindere dalla tipologia contrattuale.

Il corso è obbligatorio ed è rivolto a tutti i lavoratori presenti in azienda per la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali nei luoghi di lavoro ai sensi degli articoli 36 e 37 del D. Lgs. 81/2008. 

il corso è rivolto a: 
–  lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato (anche part-time)
–  lavoratori dipendenti con contratto a tempo determinato (anche part-time)
–  soci lavoratori  
–  neoassunti (entro 60 giorni dall’assunzione) 
–  lavoratori in cassa integrazione 

 

 


Cosa dice la legge ?

L’art. 2 del D.Lgs. 81/08 considera “lavoratori” tutti coloro che prestano il loro lavoro all’interno della sede ove esso è esercitato a prescindere dal tipo di rapporto, dipendente e non dipendente

La formazione dei lavoratori si articola in due moduli distinti uno di formazione generale della durata non inferiore a 4 ore, dedicata alla presentazione dei concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro, ed uno di formazione specifica della durata minima di 4, 8 o 12 ore, a seconda che il settore di attività sia inserito corrispondentemente nella classe di rischio basso, medio o alto, per un numero totale quindi dell’intero percorso formativo pari ad almeno 8, 12 o 16 ore.

La penalità nel caso che venga riscontrata una formazione dei lavoratori impartita da parte del datore di lavoro non adeguata ai rischi che questi possono correre in azienda è prevista dall’art. 55, comma 5, lett. c dello stesso D. Lgs. n. 81/2008 e s.m.i., a carico del datore di lavoro e del dirigente, nell’arresto da due a quattro mesi o nell’ammenda da 1.200 a 5.200 euro.

 

 

Per maggiori informazioni richiedi subito un preventivo scaricando il modulo sottostante e invialo a info@puntosicurezzaar.com oppure contattaci al numero 0575/380106.

 

                                         

                                               CLICCA QUI' PER SCARICARE IL MODULO



Segui le Social Page!
Facebooklinkedin

Condividi il contenuto sui social!
Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
PuntoSicurezzA Azienda certificata
Azienda certificata SA8000
Azienda certificata Aifos
Azienda certificata CEPA UNI EN 16636
Associazione Imprese Disinfestazione Professionali Italiane

Per qualsiasi informazione contattaci allo 0575 380 106 o scrivi ad info@puntosicurezzaar.com